I segreti della VALLE UMBRA 

i luoghi  più noti e meno noti

 

VISTE PANORAMICHE DELLA VALLE UMBRA

(cliccare sulle foto per ingrandire)

INGRANDISCI

INGRANDISCI

INGRANDISCI

INGRANDISCI

INGRANDISCI

da Spoleto verso Montefalco da Spoleto verso Foligno da Assisi verso Spoleto da Assisi verso Montefalco da Assisi verso Todi

INGRANDISCI

INGRANDISCI

INGRANDISCI

INGRANDISCI

INGRANDISCI

INGRANDISCI

da Montefalco verso Assisi da Montefalco verso Spello da Montefalco verso Foligno da Montefalco verso Trevi da Montefalco verso Campello da Montefalco verso Spoleto

CARTINA STRADALE

INGRANDISCI

 
Il territorio che comprende una bella pianura, dodici rilievi collinari e una parte della dorsale appenninica è, da sempre, una zona ricca di tradizioni, che con i suoi comuni (Spoleto, Campello sul Clitunno, Giano dell'Umbria, Castel Ritaldi, Trevi, Montefalco, Gualdo Cattaneo, Bevagna, Foligno, Nocera Umbra, Valtopina, Spello, Assisi, Cannara) unisce, ad un prezioso patrimonio storico artistico, la bellezza di una natura incontaminata. Caratteristico è il paesaggio disseminato da città, picoli paesi, castelli e cinte murarie, chiese e monasteri con splendidi chiostri, casolari immersi nel verde e antichi palazzi.
All'interno delle città e dei borghi rurali sono presenti architetture medievali, rinascimentali, barocche e neoclassiche; nelle abbazie e nei monasteri, fuori e dentro le mura che avvolgono i centri storici, si può percepire la spiritualità umbra, testimoniata da numerose opere d'arte che hanno lasciato artisti famosi e sapienti artigiani. Il territorio è una felice combinazione tra paesaggio agrario e ambiente naturale, con le dolci colline coltivate a viti e ad ulivi che producono prodotti genuini e le specialità della zona: i vino rossi DOC di Montefalco e Bevagna (esclusivo è il Sagrantino), l'olio extra vergine delle coste calcaree di Spello, Foligno e Trevi, prodotto in piccoli e caratteristici frantoi, gli ottimi tartufi di Valtopina e del Subasio e le acque minerali di Nocera Umbra. I momenti di folclore, legati ai costumi ed alle tradizioni contadine e le numerose manifestazioni che si svolgono durante l'estate sono di particolare suggestione.
 

Ritorna al portale d'ingresso della VALLE

Sei il visitatore N

webmaster: Gianluca Antonini

ultimo aggiornamento 02/10/02